Home » Argomenti » Attualità » Elex Italia, ammissione di nuovi soci

Elex Italia, ammissione di nuovi soci

11/12/2020

Elex Italia comunica di aver definito le procedure di ammissione di nuovi soci che dal 1° gennaio 2021 amplieranno la composizione della compagine consortile. 

Con l’ingresso di questi nuovi soci il gruppo Elex consolida in modo significativo  la propria leadership nel mercato della distribuzione di materiale elettrico italiano, raggiungendo un valore di sell-out di circa 2 miliardi di euro (secondo i dati di bilancio 2019). La copertura di mercato a livello regionale verrà  completata rispetto all’attuale compagine e nelle regioni già coperte la quota  di mercato sarà significativamente migliorata.

Dal 2021 entreranno a far parte del consorzio le seguenti società:

  • Elcom S.r.l.

  • Elettrosud S.p.a.

  • Fabbi S.r.l.

  • Fogliani S.p.a.

  • Gruppo Giovannini S.r.l. 

Elex conferma di essere una grande opportunità per il mondo della produzione per poter raggiungere in modo capillare il mercato professionale grazie ai 420  punti di vendita e agli oltre 5 mila collaboratori.  

L’ingresso dei nuovi soci rappresenta un grande motivo di soddisfazione per il  gruppo Elex, a dimostrazione della bontà dei servizi offerti dal consorzio, e nello  stesso tempo uno stimolo per proseguire nel percorso di crescita e di  innovazione.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui Social Network e...

Articoli che ti potrebbero interessare:

Polo del Well Living di Novara, la lettera di Paolo Ferrari del gruppo Comoli Ferrari

L’amministratore delegato del gruppo Comoli Ferrari chiarisce la genesi e gli obiettivi del proget... (continua)

Smart Home Opportunity: report di Resideo sui trend futuri

Dallo studio emerge che l’80% degli intervistati desidera gestire la propria casa da remoto seguen... (continua)

Alsiter _The automation mover è diventa realtà

L’azienda, polo dedicato alla system integration nel mondo dell’automazione industriale e dell... (continua)

In evidenza

Rinnovabili, iter semplificato per i piccoli impianti

Nuova delibera ARERA per gli impianti al di...