Home » Flash News » Comoli Ferrari, assegnate le borse di studio per gli studenti dell'Omar

Comoli Ferrari, assegnate le borse di studio per gli studenti dell'Omar

21/12/2021

Vittorio Scirli e Andrea Portigliotti, studenti dell’Omar, premiati per il terzo anno consecutivo da Comoli Ferrari. Sono sei le borse di studio per l’anno scolastico 2021-22 destinate da Comoli Ferrari agli studenti dell’Omar delle classi quarte e quinte.

La consegna dei premi è avvenuta lunedì 20 dicembre 2021 presso il Polo Tecnologico 3E Lab di Novara situato accanto alla sede centrale del Gruppo. I premiati sono studenti delle specializzazioni Elettrotecnica, Elettronica, Robotica e Automazione.

Due gli studenti del 5° anno premiati per il terzo anno consecutivo Vittorio Scirli (Elettronica/ Robotica) e Andrea Portigliotti (Automazione), oltre a Luca Ferri (Elettrotecnica) premiato per il secondo anno consecutivo. Per la classe quarta invece premiati con un’ottima prestazione gli studenti Alice Arienta (Automazione), Matteo Guglielmetti (Elettrotecnica) e Paolo Modafferi (Elettronica/Robotica). A premiare gli studenti i vertici dell’azienda: la Presidente Laura Ferrari, la Vice Presidente Federica Cristina con Anastasia, Margherita e Paolo Ferrari, nipoti del fondatore.

In rappresentanza dell’istituto tecnico, il preside ingegner Francesco Ticozzi con i professori Antonino Condipodero e Antonio Napolitano. “Le borse di studio per gli studenti dell’Omar sono ormai una tradizione ultraventennale - ha rimarcato Paolo Ferrari, AD del Gruppo novarese - e sono un ulteriore anello di connessione fra le tradizioni e il futuro dell’azienda.”

Le Borse di Studio Comoli Ferrari per gli studenti dell’Istituto Tecnico Industriale G. Omar sono state istituite nel 1998 da Giampaolo e Giuseppe Ferrari per ricordare il padre Paolo sia come uomo che come imprenditore. Il Cavaliere di Gran Croce Paolo Ferrari, che fondò l’azienda nel 1929, si diplomò all’Omar nel 1922 a diciott’anni, e dopo un breve periodo alla Ercole Marelli, nel dicembre di 90 anni fa fondò l’azienda che ancora porta il suo nome. Il Cavalier Ferrari e la moglie Maria Luisa Bignoli sono stati alla guida dell’azienda dimostrando doti non comuni di imprenditori lungimiranti, ricchi di iniziative e attenti alle istanze del progresso.

Oggi l’azienda novarese conta più di 1.000 collaboratori e 110 punti vendita in 8 regioni (Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Liguria, Sardegna, Marche, Toscana ed Emilia Romagna). Anastasia, Margherita e Paolo Ferrari, la terza generazione, sono alla guida del Gruppo.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui Social Network e...

Articoli che ti potrebbero interessare:

DKC porta a Francoforte le sue ultime novità per il Light+ Building

In linea con il focus della fiera sulla sostenibilità e all'efficienza dei processi produttivi, DKC... (continua)

DKC contribuisce a un minor impatto ambientale

L'azienda punta sulla sostenibilità attraverso l'attivazione dello studio LCA e monitorando la sua ... (continua)

Socomec: Algodue, l'importante polo di produzione, ricerca e sviluppo per la misura dell’energia

Entrata nel gruppo Socomec nel 2016, Aldogue progetta e costruisce quattro famiglie che coprono tutt... (continua)

Socomec festeggia 100 anni di storia ed innovazione

L'azienda festeggia il proprio centenario con una serie di iniziative che coinvolgono le sedi aziend... (continua)

In evidenza

Rinnovabili, iter semplificato per i piccoli impianti

Nuova delibera ARERA per gli impianti al di...