Home » Flash News » Sonepar Italia, asset crescita e investimenti 2022 al “passion for performance”

Sonepar Italia, asset crescita e investimenti 2022 al “passion for performance”

08/10/2021

Il mercato della distribuzione di materiale elettrico sta vivendo un periodo di intensa ripresa. La previsione di chiusura del 2021 è molto positiva e le performance dei due maggiori player del settore lo certificano: il Gruppo Sacchi e Sonepar Italia, appartenenti al gruppo francese Sonepar che in Italia rappresenta circa il 30% del mercato, insieme alla controllata Elettroveneta prevedono di fatturare 1,7 miliardi di euro (+40% sul 2020).

Marco Brunetti Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Sacchi e Sergio Novello, Presidente e Amministratore Delegato di Sonepar Italia, si sono alternati sul palco digitale di Passion for Performance, l’evento dedicato ai fornitori, illustrando ai partner strategici gli investimenti previsti per il 2022 in tema di logistica, aperture di nuovi punti vendita, progetti di digital transformation; hanno poi condiviso gli obiettivi a medio termine su temi corporate di sostenibilità, valorizzazione delle diversità in azienda e politiche di compliance. 

Ha aperto la convention Patrick Salvadori, Presidente Sonepar per Europa dell’Ovest e Sud America, che ha raccontato la vision del Gruppo fino al 2025. Fabio Gatti, VP Commercial del Gruppo Sacchi, Luca Maggioni, VP Supply Chain del Gruppo Sacchi e Marco Zambelli, VP Vendor Relation di Sonepar Italia, nei loro interventi hanno presentato i nuovi strumenti e servizi a disposizione dei fornitori, assortimenti, classificazioni e personalizzazioni.

“La convention di oggi è stata l’occasione per condividere con i nostri partner l’andamento del Gruppo e la nostra visione strategica: il 2021 si sta rivelando un anno di grandi soddisfazioni all’insegna della crescita, promettendo una chiusura dell’anno al di sopra delle nostre aspettative - afferma Marco Brunetti, Presidente e AD del Gruppo Sacchi - Per il 2022 abbiamo già programmato importanti investimenti per potenziare ulteriormente il nostro footprint, la nostra supply chain, la nostra specializzazione e lo sviluppo dell’omnicanalità, tutti elementi per noi imprescindibili”.

“Stiamo vivendo un momento ricco di stimoli – dichiara Sergio Novello, Presidente e AD di Sonepar Italia – positivo e di ottimismo. Abbiamo molti nuovi progetti in cantiere per il 2022: uno molto importante è l’inizio dei lavori che porteranno a regime una nuova piattaforma logistica che ci permetterà di aumentare fortemente il servizio ai clienti. Per la divisione sud, nel 2022, sarà a regime il nuovo Ce.Di. di Catania che godrà di una capienza aumentata fino all’80%. Il progetto forse più trasversale sarà il lancio della nuova piattaforma omnicanale Spark, un progetto originale Sonepar che permetterà una User Experience di assoluto livello ai clienti professionali”. 

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui Social Network e...

Articoli che ti potrebbero interessare:

Gruppo Sacchi: aperto un centro dedicato all’automazione industriale

Nel mese di settembre ha aperto il nuovo Industry Lab a Monza (continua)

Hager Bocchiotti presenta la nuova tag-line “Per te, con te.”

Un nuovo approccio per valorizzare la sinergia dell’azienda con i propri clienti (continua)

Un nuovo logo per SDProget

A 33 anni dalla sua fondazione, SDProget ha deciso di aggiornare il logo aziendale rendendolo più m... (continua)

In evidenza

Rinnovabili, iter semplificato per i piccoli impianti

Nuova delibera ARERA per gli impianti al di...