Home » Argomenti » Energie Rinnovabili » Panasonic Solar e Enel X: una partnership per l’efficienza energetica alla portata di tutti

Panasonic Solar e Enel X: una partnership per l’efficienza energetica alla portata di tutti

13/06/2019

Panasonic Solar, la divisione dell’azienda nipponica dedicata allo sviluppo di pannelli solari ad alta efficienza, ed Enel X, la business line globale del Gruppo Enel dedicata alle soluzioni digitali e ai prodotti innovativi, hanno stretto una partnership per la commercializzazione di soluzioni di generazione domestica e aziendale da fonti rinnovabili ad alta efficienza e a un prezzo accessibile. 

Le due aziende propongono offerte per chi desidera contribuire autonomamente al proprio fabbisogno energetico attraverso l’installazione di impianti solari a basso impatto ambientale per le abitazioni o attività industriali. La partnership prevede nello specifico l’offerta di pannelli fotovoltaici Panasonic ad alta efficienza da parte di Enel X con pacchetti studiati in base alla necessità dei clienti, fino a un massimo di 19 moduli, che comprendono l’installazione, la garanzia per 25 anni, e le prime 449 installazioni, un’ulteriore assicurazione di 10 anni per eventi naturali e guasti alla macchina.

Questa partnership è un passo importante per Panasonic, perché ci permetterà di far conoscere maggiormente i nostri pannelli in un mercato estremamente sensibile come quello italiano, grazie a una rete di vendita così sviluppata e dalla grande competenza – ha commentato Mr. Shigeki Komatsu, General Manager Panasonic Eco Solutions Europe – ed è un’opportunità importante per noi che ENEL abbia scelto la nostra offerta tecnologica, accordandoci così fiducia e  presentandoci a tutti i suoi utenti come azienda di riferimento nel comparto del fotovoltaico.”   

“Questo accordo dimostra l’impegno continuo di Enel X per lo sviluppo di soluzioni innovative nel campo dell’efficienza energetica – ha dichiarato Andrea Scognamiglio, responsabile global e-home di Enel X. Grazie al lavoro con Panasonic siamo in grado di offrire ai nostri clienti servizi tecnologicamente avanzati che permettono di consumare energia in modo intelligente riducendo allo stesso tempo l’impatto ambientale”

La partnership tra le due aziende prevede inoltre un programma di formazione della forza vendite di Enel X per garantire ai clienti il supporto tecnico nelle diverse fasi dell’installazione dei pannelli solari. 

PANASONIC MODULI HIT. Tra i numerosi tipi di celle solari si trovano quelle cristalline e quelle a film sottile, che sono generalmente costituite da un singolo materiale, come i wafer policristallini o monocristallini o un composto di rame-indio-gallio-selenio.

Entrambe presentano dei vantaggi: le celle cristalline possono convertire più luce solare diretta in elettricità rispetto alle celle a film sottile. Al contrario, le celle a film sottile hanno un comportamento migliore in condizioni di scarsa illuminazione. 

Le celle con tecnologia di eterogiunzione di Panasonic contengono sia la tecnologia cristallina che quella a film sottile, combinando così i vantaggi di entrambe le tecnologie fotovoltaiche. Come? Le celle solari HIT racchiudono un wafer di silicio monocristallino in uno strato di silicio amorfo ultrasottile (= film sottile).

Mentre il wafer cristallino nel nucleo della cellula produce molta energia solare, lo strato amorfo sulla superficie riduce la perdita di elettroni, permettendo ai moduli HIT di Panasonic di raggiungere un’efficienza della cella superiore al 22%. 

“I wafer monocristallini sono lucidati chimicamente e continuamente migliorati, ciò indica che un numero significativamente inferiore di elettroni va perso rispetto a celle monocristalline con superfici più ruvide”, spiega Shigeki Komatsu, General Manager Solar Europe di Panasonic. L’azienda nipponica non si accontenta e punta sempre a un’evoluzione dei suoi pannelli, ad esempio ha ottimizzato il lato posteriore della cella di eterogiunzione per aumentare l’efficacia luminosa, migliorando l’efficienza del modulo e la generazione di energia.

I pannelli HIT Panasonic hanno anche diversi vantaggi a livello di modulo. Un sofisticato design del telaio, ad esempio, contribuisce a una maggiore stabilità e meno sporco, mentre gli angoli presentano il sistema di scarico dell'acqua, che garantisce un affidabile drenaggio, migliorando l’autopulizia dei moduli e aumentando di conseguenza le prestazioni a lungo termine.

La cornice ora aumentata a 40mm di spessore rende il telaio più resistente, portandolo a sopportare carichi di vento e neve fino a 5400 Pascal (Pa). Panasonic ha esteso la garanzia di prodotto a 25 anni, come risposta alla fiducia che ormai in molti ripongono nel fotovoltaico, considerandolo un ottimo investimento a lungo termine.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui Social Network e...

Articoli che ti potrebbero interessare:

Ricaricare l’auto elettrica con l’impianto fotovoltaico

Viessmann presenta a That’s Mobility le nuove soluzioni di ricarica per auto elettriche (continua)

LG aumenta la classe di potenza di tutti i moduli fotovoltaici

I proprietari potranno beneficiare anche della nuova garanzia sulle prestazioni delle serie NeON 2 e... (continua)

Nuovi moduli fotovoltaici con prestazioni aumentate e garanzia estesa

LG Electronics presenta i moduli NeON R della serie V5 (continua)

Sonnen-EGO: firmato l’accordo per erogare servizi di rete mediante accumulo domestico

EGO è un pioniere del progetto UVAM (Unità Virtuali Aggregate Miste) (continua)

In evidenza

LUMI Expo 2019: tutte le anticipazioni

La mostra convegno sulle tecnologie e le soluzioni...