Home » Argomenti » Attualità » Mercato dell'energia e comunità energetiche: in Gazzetta il decreto attuativo della direttiva UE 2019/944

Mercato dell'energia e comunità energetiche: in Gazzetta il decreto attuativo della direttiva UE 2019/944

13/12/2021

È pubblicato nella Gazzetta ufficiale n.294 di sabato 11 dicembre il decreto legislativo 8 novembre 2021, n. 210 recante “Attuazione della direttiva UE 2019/944, del Parlamento europeo e del Consiglio, del 5 giugno 2019, relativa a norme comuni per il mercato interno dell'energia elettrica e che modifica la direttiva 2012/27/UE, nonche' recante disposizioni per l'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento UE 943/2019 sul mercato interno dell'energia elettrica e del regolamento UE 941/2019 sulla preparazione ai rischi nel settore dell'energia elettrica e che abroga la direttiva 2005/89/CE”.

Approvato in esame definitivo dal Consiglio dei ministri il 4 novembre 2021, dopo il previsto passaggio parlamentare, questo D.Lgs entrerà in vigore il 26 dicembre prossimo.

Il provvedimento introduce disposizioni volte a:

  • disciplinare le nuove configurazioni delle comunità energetiche dei cittadini in modo coordinato con le disposizioni previste dalla direttiva 2001/2018 in materia di comunità energetiche rinnovabili;
  • rafforzare i diritti dei clienti finali in termini di trasparenza (delle offerte, dei contratti e delle bollette);
  • completare la liberalizzazione dei mercati al dettaglio salvaguardando i clienti più vulnerabili;
  • aprire maggiormente il mercato dei servizi a nuove tipologie di soggetti quali la gestione della domanda e i sistemi di accumulo;
  • prevedere un ruolo più attivo dei gestori di sistemi di distribuzione;
  • regolare la possibilità di istituire sistemi di distribuzione chiusi;
  • aggiornare gli obblighi di servizio pubblico per le imprese operanti nel settore della generazione e della fornitura di energia elettrica;
  • introdurre un sistema di approvvigionamento a lungo termine di capacità di accumulo con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo degli investimenti necessari per l’attuazione degli obiettivi del PNIEC.

I destinatari dell’intervento normativo sono essenzialmente i consumatori e i produttori di energia elettrica nelle diverse configurazioni soggettive, nonché i soggetti che rivestono un ruolo pubblico concernente la gestione del sistema elettrico (gestori di rete di trasmissione e distribuzione, gestore dei mercati elettrici e l’Autorità di regolazione).

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui Social Network e...

Articoli che ti potrebbero interessare:

Contatore Conto Termico al 1° luglio 2022: incremento dell'impegno di spesa di circa 16 milioni di euro

Dall'avvio del meccanismo (2013) al 1° luglio 2022, sono pervenute circa 541 mila richieste di ince... (continua)

ANIE Federazione: "Completare infrastruttura TLC"

Pacchetto di sei proposte presentato da Luigi Piergiovanni, Presidente del Gruppo System Integrator ... (continua)

Energia, a Benevento la prima casa alimentata a idrogeno

Per soddisfare le richieste energetiche dell’edificio, oltre a rinnovabili da fonte solare e geote... (continua)

Efficienza energetica: ENEA e MiTE insieme per il PIF

Promosso dal MiTE, prende il via il secondo Programma di Informazione e Formazione (PIF) "Itali... (continua)

In evidenza

Rinnovabili, iter semplificato per i piccoli impianti

Nuova delibera ARERA per gli impianti al di...