Home » Flash News » L'illuminazione stradale che aiuta a trovare parcheggio

L'illuminazione stradale che aiuta a trovare parcheggio

18/05/2018

In Germania, head quarter di Osram, è stato dimostrato che gli automobilisti trascorrono in media più di 40 ore all’anno alla ricerca del parcheggio, e questo è uno dei motivi alla base della crescente importanza della gestione intelligente del traffico. Per evitare simili perdite di tempo, equivalenti a un’intera settimana lavorativa, l'azienda ha sviluppato la famiglia di apparecchi Streetlight 11. Grazie alla videocamera e ai moduli di trasmissione dati integrati, gli apparecchi riescono a individuare i parcheggi liberi e a comunicarne la posizione agli utenti. In combinazione con il software di analisi video, il modulo della videocamera è in grado di fare molto altro, ad esempio monitorare la densità del traffico, rilevare ingorghi, incidenti e veicoli contromano, trasformando l’infrastruttura dell’illuminazione urbana in una rete che migliora il controllo e la sicurezza stradale.
 
Il sistema, innovativo ed efficiente, è aperto, aggiornabile ed espandibile, proprio come le città del futuro. È possibile scegliere una soluzione individuale smart o selezionare apparecchi aggiornabili in qualsiasi momento. Una volta creata la rete con i nuovi apparecchi stradali, è possibile implementare i requisiti in funzione delle esigenze specifiche. Il prodotto è disponibile come soluzione personalizzata o come apparecchio con slot liberi per moduli aggiornabili. Il concept modulare permette di integrare i sistemi di controllo e monitoraggio, inclusi i sistemi radio (RF). Inoltre, l’interfaccia meccanica opzionale consente di aggiungere facilmente sensori o sistemi con videocamera; i componenti sono alimentati direttamente dall’energia dell’apparecchio. I clienti beneficiano di un’affidabile soluzione di sistema, perché OSRAM offre apparecchi, unità di controllo, sensori, software e accessori.
 
Streetlight 11 genera una luce uniforme che incrementa la sicurezza nelle aree pubbliche, e contribuisce a proteggere la natura e l’ambiente: il consumo di energia, infatti, si riduce fino all’80%, l’inquinamento luminoso è azzerato grazie all’allineamento preciso della luce, e l’attrazione degli insetti notturni è ridotta al minimo. La gamma degli apparecchi offre numerose opzioni per illuminare strade, vialetti e piazze: tre formati per altezze di installazione da 3 a 12 metri, due temperature di colore, flusso luminoso regolabile individualmente e molteplici opzioni di controllo. Grazie alla videocamera e ai moduli di trasmissione dati integrati, l’apparecchio Streetlight 11 riesce a individuare i parcheggi liberi e a comunicarne la posizione agli utenti.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui Social Network e...

Articoli che ti potrebbero interessare:

LEDVANCE, facciamo "luce" sulla Smart Home

L'azienda ha presentato a Light + Building 2018 la gamma Smart+, da oggi disponibile con tecnologia ... (continua)

La sostenibilità: una nuova opportunità per il professionista | Corso di formazione con crediti professionali

Il prossimo 5 giugno a Milano verranno esposti il Decreto sui Criteri Ambientali Minimi, le Certific... (continua)

Light Fidelity, connessione a banda larga attraverso la luce

Grazie alla stretta connessione tra illuminazione e l’Internet of Things, Philips Lighting ha abil... (continua)

In evidenza

Lovato, lavori in partenza per il nuovo laboratorio R&D

Con la nascita di LOVATO LAB sarà possibile...