Home » In evidenza » Climatizzazione residenziale, da Panasonic il nuovo Kit Wifi con App “Heat & Cool”

Climatizzazione residenziale, da Panasonic il nuovo Kit Wifi con App “Heat & Cool”

25/07/2018

Ad aprile 2018, Panasonic Air Conditioning ha lanciato il nuovo kit Wifi CZ-TACG1, per la gestione da remoto dei propri impianti di climatizzazione residenziale. il kit è supportato dalla nuova applicazione Panasonic AC Controller “Heat & Cool”, compatibile con i dispositivi Android e iOS.
 
Controllo da remoto in un click
L’applicazione è dotata delle seguenti funzioni: 
- Accensione / Spegnimento del climatizzatore
- Impostazione della temperatura
- Impostazione della modalità di funzionamento (riscaldamento / raffreddamento)
- Visualizzazione dello stato di funzionamento (accensione / spegnimento, temperatura impostata e modalità di funzionamento)
- Definizione delle impostazioni avanzate (modifica della velocità del ventilatore e direzionamento delle alette)
- Programmazione per fasce orarie.
 
Consumi sotto controllo e sistema di purificazione dell'aria integrato
L’utente ha inoltre la possibilità di tenere sotto controllo le statistiche dei consumi energetici e di gestire il risparmio, ad esempio agendo sulla programmazione.  
 
A ulteriore vantaggio del risparmio energetico, oltre che di un alto livello di benessere, l’applicazione “Heat & Cool” consente di attivare i sensori di movimento ECONAVI e il sistema di purificazione dell’aria nanoe.
 
Il Kit Wifi CZ-TACG1 è compatibile con tutte le unità interne della linea residenziale Panasonic, a eccezione della “console” a pavimento CS-E**GFEW. Le dimensioni compatte del kit, ne consentono il collegamento in modo discreto e semplice all'unità interna. 
 
App personalizzabile fino a 20 profili interni
È possibile scaricare l’applicazione “Heat & Cool” gratuitamente dall'Apple Store o dall'Android Play Store, come "Panasonic AC Controller". Occorre registrarsi, accedere e seguire le semplici istruzioni di attivazione e configurazione.
Più utenti possono accedere alla medesima applicazione e possono essere applicati diversi livelli di controllo per ogni utente aggiuntivo. Un'interfaccia intuitiva, disponibile in 19 lingue, visualizza le informazioni in un formato semplice, utilizzando pittogrammi e diagrammi.
 
Gli utenti possono registrare un massimo di 20 unità interne per ambiente e, inoltre, nell’ottica di controllo di impianti di condizionamento installati in più di una proprietà, l'applicazione può gestire fino a 10 ambienti. In definitiva l'utente può registrare un massimo di 200 unità interne. 
Nel caso in cui l’installazione preveda un elevato numero di unità interne, l’applicazione consente un adeguato livello di personalizzazione, in modo da garantire sempre una gestione semplice ed agevole.
 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui Social Network e...

Articoli che ti potrebbero interessare:

Schneider Electric, Innovation Hub nel cuore dell’industria manifatturiera italiana

La nuova sede ospita gli uffici commerciali dell’area Emilia Romagna Marche, un centro di competen... (continua)

Illuminotronica 2018, a Bologna la fiera della system integration 
e la home&building automation

A Illuminotronica un ricco programma di convegni, workshop, conferenze ed eventi di networking per s... (continua)

Al via il Sonepar Future Road

Le vetture 100% elettriche Nissan percorreranno 3000 km facendo sette tappe dimostrative per promuov... (continua)

Nuovi comandi in radiofrequenza

Interfacciandosi con i prodotti dei principali player del settore che hanno adottato le tecnologie X... (continua)

In evidenza

Aspiratore elicoidale da muro

La serie Punto Evo di Vortice è ideale per...

Segnalazioni ottiche con installazione “a scomparsa"

AVE offre una soluzione personalizzabile all’avanguardia...