Home » Argomenti » Domotica » Assistenti vocali: una nuova dimensione smart per controllare la casa domotica

Assistenti vocali: una nuova dimensione smart per controllare la casa domotica

30/05/2019

Sono sempre di più le persone, in Italia come all’estero, che scelgono di affidarsi agli assistenti vocali per il controllo dei dispositivi smart installati all’interno della propria abitazione. Gli assistenti vocali, grazie anche all’integrazione all’interno di smartphone e smart speaker, rappresentano oggi l’ultima frontiera dell’abitare tech. Un trend in continua crescita che sottolinea la predilezione e l’orientamento verso una nuova dimensione smart della casa, sempre più connessa alle abitudini dei suoi abitanti. Ma quali sono le potenzialità oggi offerte da questi dispositivi e come sfruttarli al meglio per realizzare una smart home in linea con le proprie esigenze?

AVE, azienda italiana specializzata nella produzione di apparecchiature elettriche ed elettroniche in forte ascesa nel settore della home automation, ha recentemente rilasciato per la sua domotica a marchio DOMINA plus alcune implementazioni che la rendono pienamente compatibile con i principali assistenti vocali presenti sul mercato, sia tramite le rispettive app sia attraverso i relativi smart speaker. In questo modo tutte le funzioni integrate dal sistema domotico AVE possono ora essere facilmente richiamate con un tap o tramite comandi vocali, interrogando direttamente gli assistenti. 

Grazie al servizio AVE Home (attivabile mediante l’App AVE Connect), che permette di far interagire la domotica AVE con l’ecosistema IoT che potenzialmente si può creare all’interno di un’abitazione, si può gestire ogni aspetto della casa attraverso gli assistenti vocali compatibili. Le possibilità sono infinite: si possono accendere le luci e regolarne l’intensità luminosa; regolare la temperatura per ogni zona termica; inserire l’antifurto; decidere se avviare o interrompere la riproduzione di una canzone; gestire la ventilazione; far partire l’irrigazione del giardino; governare l’apertura di cancelli, cancelletti e portoncini ad azionamento elettrico; far alzare o abbassare le tapparelle, la basculante del garage, le tende motorizzate e gestire qualsiasi altra automazione implementata nel sistema domotico DOMINA plus. Per fare tutto questo è sufficiente “lanciare” dei semplici comandi vocali o interagire con le diverse funzioni direttamente dall’app dell’assistente.

Mediante AVE Home l’impianto domotico sarà controllato nativamente dall’assistente digitale della casa, il quale permetterà di controllare anche altri dispositivi IoT e altre funzioni, permettendo, ad esempio, di ricevere informazioni sul meteo e sul traffico, o semplicemente richiamare una “routine”, ovvero una sequenza di azioni programmate per andare incontro alle primarie necessità ed azioni quotidiane. AVE Home non è solo un servizio che integra il controllo mediante la voce, ma anche la gestione e supervisione dell’impianto domotico e quindi dell’intera casa smart.

Per chi desiderasse impreziosire la propria abitazione con un tocco hi-tech esclusivo, all’interno della proposta domotica AVE DOMINA plus troviamo anche sofisticati interruttori touch ed evoluti Touch Screen da incasso, con display interattivi che spaziano dalla variante mini orientabile da 4,3” fino al top di gamma da 15” con frontale nero lucido a specchio. 

Grazie alla nuova app AVE Cloud, disponibile per dispositivi Android e iOS, si può supervisionare la propria casa esattamente come davanti a un Touch Screen, anche in remoto. Quest’app offre inoltre la possibilità di creare scenari tramite smartphone e personalizzarli in base a dove ci si trova (sfruttando la geo-localizzazione del dispositivo). Per fare un esempio: quando si uscirà dal perimetro dell’abitazione si attiverà automaticamente lo scenario “Esco” e non si dovrà far altro che guardare il cancello chiudersi alle nostre spalle. La casa farà tutto da sé: abbassando le tapparelle, spegnendo le luci e inserendo l’antifurto. Strutturata per gestire più impianti, in modo da supervisionare al meglio anche eventuali seconde abitazioni domotiche DOMINA plus, AVE Cloud consente l’accesso multi-utente, senza limiti, così da condividere in famiglia i vantaggi della domotica AVE. Qualora sia rilevato un allarme o scatti l’antifurto, inoltre, verranno inviate delle notifiche push direttamente sullo smartphone del proprietario per offrirgli un feedback immediato di cosa stia succedendo. 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui Social Network e...

Articoli che ti potrebbero interessare:

Il videocitofono standard ora è anche connesso

Classe 100 è la nuova offerta di videocitofoni e citofoni standard BTicino (continua)

Videocitofono standard connesso

Classe 100X è un videocitofono standard che rinuncia al touch screen, ma non alla consultazione via... (continua)

Aprire la porta con uno sguardo grazie al riconoscimento facciale

Comelit propone una nuova funzionalità di riconoscimento facciale per il proprio videocitofono Mini... (continua)

In evidenza